Lazio a valanga: ottavi! Napoli vincente, ma out

I biancocelesti frantumano la Steaua Bucarest 5-1 con tripletta di Immobile. Gli azzurri vincono 0-2 col Lipsia, ma non basta.

Simone Inzaghi ci credeva e in campo i suoi giocatori lo hanno dimostrato: con un netto 5-0 la Lazio fa a pezzi i romeni della Steaua Bucarest, ora nota come FCSB dopo le note vicende legali, e ribalta l’1-0 subito all’andata. Il biglietto per gli ottavi di finale di Europa League è strappato.

Non si può dire lo stesso del Napoli di Sarri, che a dire la verità all’Europa League ci teneva poco e l’ha pure detto chiaro e tondo: il turnover non impedisce agli azzurri di sconfiggere il Lipsia dopo l’1-3 incassato all’andata al San Paolo, ma lo 0-2 firmato Zielinski non basta per passare il turno.

LAZIO-STEAUA BUCAREST 5-1

Apre le danze Ciro Immobile dopo 7 minuti, abile a infilare in rete con una sassata. Raddoppia Bastos, entrato al posto dell’infortunato Caceres, di testa su azione di corner. Poi tocca ancora al bomber partenopeo, che corregge in rete un assist di Felipe Anderson. Lo stesso brasiliano fa poker nella ripresa. Prima del 5-0 di Immobile, che mette a sedere difensore e portiere e si porta a casa il pallone. Nel finale gol della bandiera di Gnoheré.

LIPSIA-NAPOLI 0-2

Zielinski nel primo tempo, su azione di tap-in, corregge in rete un tiro di Insigne respinto dal portiere al termine di un’azione magistrale. Nella ripresa, a una manciata di minuti dalla fine, raddoppia Insigne: il Napoli prova un timido assalto finale in cerca del gol del passaggio del turno, ma invano.

Ciro Immobile

ARTICOLI CORRELATI:

Malagò:
Malagò: "Chiederemo il rinvio dei Mondiali di Cortina"
Gigi Simoni, commozione per i funerali a Pisa
Gigi Simoni, commozione per i funerali a Pisa
Stadio Fiorentina, i tifosi con Commisso
Stadio Fiorentina, i tifosi con Commisso
 
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag
Paola Saulino prorompente e sexy
Wanda Nara sbalordisce ancora
Le foto della bellissima golfista Anna Rawson