Juventus opaca nel derby, Pirlo spiega perché

Il tecnico bianconero inquadra le difficoltà che la squadra ha denotato anche nella stracittadina contro il Torino.

3 Aprile 2021

"Avevamo iniziato bene. Poi ci siamo complicati le cose da soli". Così Andrea Pirlo, che non nasconde il proprio disappunto per il 2-2 della Juventus nel derby, peraltro costretta a rimontare sul volitivo Torino di Nicola.

"Ci siamo fatti riprendere. Pensavamo di poter disputare un altro tipo di secondo tempo, ma siamo andati sotto e le cose si sono complicate - ha ammesso il tecnico bianconero ai microfoni di 'Dazn' -. Abbiamo preso un gol troppo simile a quello già preso dalla Lazio. E si tratta di errori che si stanno verificando troppo spesso".

"Dobbiamo capire che non possiamo perdere la concentrazione nemmeno per un secondo. Perché ogni volta che perdiamo un pallone, poi ci fanno gol. Quando affrontiamo squadre che si chiudono, è necessario avere pazienza. Noi spenti dopo il vantaggio del Torino? Non mi pare", ha concluso Pirlo.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesOlimpia Milano, il programma dei playoff
Olimpia Milano, il programma dei playoff
©Getty ImagesSassuolo corsaro a Benevento
Sassuolo corsaro a Benevento
©Getty ImagesJuventus, incubo finito per Leonardo Bonucci
Juventus, incubo finito per Leonardo Bonucci
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto