Ivan Juric scioglie il dubbio Milinkovic-Savic

Le parole di Ivan Juric alla vigilia di Torino-Atalanta

Ivan Juric ha presentato la sfida contro l'Atalanta, in programma lunedì sera, in conferenza stampa: "Ci siamo allenati bene. Sono soddisfatto. Loro hanno uno stile di gioco chiaro, hanno giocatori forti e ti impressionano per la loro forza fisica. Arrivano da un buon girone in Europa con il primo posto".

"Abbiamo fatto quattro grandi partite, anche a Bologna abbiamo dominato 60 minuti e ci è stato annullato giustamente un gol ma con sfiga – ha aggiunto -. Eravamo con le idee chiare, ci manca più lucidità davanti alla porta e abbiamo commesso errori che ci hanno condannati. Nelle ultime due abbiamo pagato cari gli errori, fino al gol avevo sensazioni eccezionali. Domani dobbiamo fare di tutto per fare punti, magari anche cose sporche".

Quindi ha sciolto il dubbio in porta: "Torna Milinkovic-Savic. Gemello è top come ragazzo e come portiere ha fatto bene, gli abbiamo dato l'occasione ed è andata un po' male, ma prima del gol aveva gestito bene. Vanja è il titolare, si sa e si è ripreso tutto: domani giocherà".

"Ci stiamo pensando. Dopo un infortunio è meglio non partire subito dall'inizio, ma lo abbiamo visto bene: sarà della partita, poi decideremo se dall'inizio o a gara in corso" ha aggiornato su Ricci.

Credo nei miei giocatori, abbiamo trovato un equilibrio e dobbiamo essere ambiziosi. Servono tutti, che tutti diano al massimo. Ma non ho pressione, sono normale" ha chiosato Juric.

Articoli correlati