Inzaghi: “Impresa storica a Torino”

"Da due anni nessuno vinceva in casa della Juve e vanno fatti i complimenti a questi ragazzi".

14 Ottobre 2017

Simone Inzaghi gongola dopo la vittoria di Torino: "Cosa è cambiato tra il primo e il secondo tempo? Ho detto alla squadra che avremmo dovuto fare meglio negli ultimi 16 metri perché non stavamo facendo male. Dovevamo essere più determinati anche se non avevamo rischiato molto a parte il gol subito. Per vincere qui però dovevamo fare di più, avevo la sensazione che potevamo farcela perché quando andavamo in avanti c’erano le situazioni per colpire. Nel secondo tempo siamo scesi in campo più liberi di mente e abbiamo fatto le giocate che ci riescono di solito".

"Una vittoria che fa ricredere i critici? Ma adesso è normale e giusto che si parli di questi ragazzi che hanno fatto un’impresa storica. Da due anni nessuno vinceva in casa della Juve e vanno fatti i complimenti a questi ragazzi che hanno fatto qualcosa di straordinario. Obiettivo Champions League? Dobbiamo stare sereni, è giusto che i ragazzi si godano questa vittoria ma sono passate solo otto partite. All’inizio ci mettevano dietro a tutte le altre ma quando leggevo questo mi caricavo ancora di più", conclude l'allenatore della Lazio a Premium.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMauro Icardi chiede spazio contro la sua prima vittima
Mauro Icardi chiede spazio contro la sua prima vittima
©Getty ImagesLazio, Simone Inzaghi si gode super Lazzari:
Lazio, Simone Inzaghi si gode super Lazzari: "Si merita tutto"
©Getty ImagesRoma, Fonseca stronca tutto:
Roma, Fonseca stronca tutto: "Erano gol da non prendere"
 
Le pagelle di Lazio-Roma 3-0
Supercoppa alla Juve, le foto
Serie A: le foto di Roma-Inter 2-2
Le pagelle di Milan-Juventus 1-3
Cristiano Ronaldo schianta da solo l'Udinese: le foto
SuperMario Balotelli show: le foto