Il Sassuolo respira, Zenga parte male

Crotone sconfitto 2-1 a Reggio Emilia e superato in classifica dalla squadra di Iachini.

10 Dicembre 2017

Comincia male l’avventura di Walter Zenga, subentrato in settimana a Davide Nicola sulla panchina del Crotone. Il debutto coincide infatti con la pesante sconfitta in casa del Sassuolo, la quarta consecutiva per i calabresi, che incassano anche il sorpasso degli emiliani, a propria volta capaci di ottenere la prima vittoria interna della stagione. Crotone ora quartultimo con 12 punti, appena uno in più della Spal e due del Verona.

La gara si è decisa nel secondo tempo, dopo una prima frazione equilibrata, con leggero predominio del Sassuolo, pericoloso con l’ex Falcinelli. Neroverdi avanti al 5’ del secondo tempo con un colpo di testa da corner di Goldaniga, Zenga risponde mandando in campo Trotta e Aristoteles, ma il Crotone va nel pallone: Cordaz salva su Acerbi, ma si arrende allo spettacolare raddoppio di Politano, autore al 16’ di un destro a giro su invito di Berardi.

I calabresi tornano in partita dopo 5’ su sfortunata autorete di Acerbi e mancano il pareggio con Budimir che si fa stoppare da Peluso a porta vuota. Finale concitato e squadre lunghe, ma le occasioni sono tutte del Sassuolo, con Falcinelli e con Matri che sbaglia il rigore della sicurezza.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Federico Chiesa, poteva andare peggio
Federico Chiesa, poteva andare peggio
©Esplode la rabbia del Padova
Esplode la rabbia del Padova
©Carlo Cottarelli sconcertato:
Carlo Cottarelli sconcertato: "Cosa da matti"
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala