Il Manchester City s'inceppa e invoca la Var

Campioni d'Inghilterra fermati sull'1-1 dal Wolverhampton, che però segna di mano.

Indicata da tutti come la rivale più accreditata del Manchester City in Premier, il Liverpool si gode almeno una giornata davanti alla squadra di Guardiola. Merito dell’1-0 firmato Salah sul Brighton, reduce dalla vittoria a sorpresa sul Manchester United, che permette alla squadra di Klopp di restare a punteggio pieno dopo tre giornate.

Rallenta invece il Manchester City, bloccato sull’1-1 sul campo del neopromosso Wolverhampton: la gara è stata però condizionata dall’irregolarità alla base della rete della squadra di casa, siglata di mano da Boly al 57'. L’arbitro non ha visto e la Var a quelle latitudini ancora non c’è. La rete di Laporte ha solo evitato la sconfitta: “Non recrimino, abbiamo giocato contro una squadra che ha difeso in nove - ha commentato Guardiola - La Var? Prima o poi in Inghilterra decideranno quando utilizzarla…”. Si sblocca intanto l’Arsenal: 3-1 al West Ham, che resta a quota 0, e primi punti per Emery.
 

Guardiola

ARTICOLI CORRELATI:

Il Cagliari rientra alla base
Il Cagliari rientra alla base
Coronavirus, rimandata Pro Vercelli-Novara
Coronavirus, rimandata Pro Vercelli-Novara
Coronavirus: la Juventus chiude lo Stadium
Coronavirus: la Juventus chiude lo Stadium
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium