Il Foggia manda all'inferno Perugia e Venezia

Un rigore di Greco piega gli umbri e fa uscire i pugliesi dalla zona retrocessione diretta, dove precipitano i lagunari: sarà decisiva l'ultima giornata.

Un calcio di rigore di Leandro Greco al 75’ regala al Foggia tre punti d’oro nell’ultima gara casalinga della stagione contro il Perugia. L’ex centrocampista della Roma sigla l’unico gol del posticipo della penultima giornata, un gol che permette ai rossoneri di salire a 37 punti e di superare il Venezia, ora solo al terzultimo posto a quota 35. Si deciderà tutto all’ultima giornata con Verona-Foggia, mentre il Venezia affronterà il già retrocesso Carpi.

Si mette male invece per la squadra di Nesta che si giocherà tutto nello scontro diretto contro la Cremonese che precede gli umbri di due punti.

Gara tesa allo “Zaccheria”: più Foggia nel primo tempo con occasioni per Iemmello e Busellato, il Perugia è uscito nella ripresa, sbattendo però sull’ex Leali, decisivo su Gyomber. Poi il rigore, procurato da Mazzeo.

foggia, tifosi

ARTICOLI CORRELATI:

Pradé:
Pradé: "Ribery in grande forma"
Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Serie A, pronto il calendario della ripartenza
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
Napoli fa uno sgarbo a Higuain
 
Sara Croce, le foto sono irresistibili
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag