Grosso non ci sta: "Sconfitta ingiusta"

Ascoli ancora fatale al tecnico del Verona, come nello scorso campionato alla guida del Bari: "Così fa male".

Ascoli si conferma stregata da allenatore per Fabio Grosso, che perde di misura al “Del Duca” alla guida del Verona come gli era successo nello scorso campionato con il Bari.

E come quella volta, la prestazione della squadra allenata dal campione del mondo 2006 è stata a dir poco deludente: “Eravamo venuti per vincere, questa sconfitta brucia. Non abbiamo subito molto, ma abbiamo giocato su ritmi troppo bassi. Nella ripresa siamo cresciuti, abbiamo pagato caro un’ingenuità” ha detto il tecnico dell'Hellas, scivolato in terza posizione alle spalle anche del Palermo.

“Peccato perché era una partita in controllo. Nessuna delle due squadre ha creato pericoli solo che noi usciamo a mani vuote" ha concluso Grosso.

Grosso

ARTICOLI CORRELATI:

La Juve sfonda nella ripresa: +4
La Juve sfonda nella ripresa: +4
Lazio specialista in rimonte: Toro steso
Lazio specialista in rimonte: Toro steso
Sau gol: il Benevento torna in serie A
Sau gol: il Benevento torna in serie A
 
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa
Rocío Guirao Díaz: bellezza disarmante