Fiorentina, colpaccio per la salvezza a Verona

Salcedo non basta ai padroni di casa, sconfitti 2-1 nell'anticipo del turno infrasettimanale.

20 Aprile 2021

Verona-Fiorentina 1-2

Tre punti d’oro sulla strada della salvezza, nell’anticipo della 32esima giornata, li conquista la Fiorentina di Iachini al Bentegodi contro il Verona di Juric alla sesta sconfitta in sette gare ma, buon per i gialloblù, che la salvezza è praticamente in cassaforte con 41 punti. I viola, invece, salgono a 33 grazie al 2 a 1 firmato Vlahovic a fine primo tempo su rigore ed al raddoppio di Caceres nella ripresa, in cui ha accorciato le distanze il neo entrato gialloblù Salcedo. Prossimo turno, 25 aprile ore 15: Inter-Hellas Verona, Fiorentina-Juventus.

Primo tempo. Inizio nel segno di una clamorosa occasione per il gialloblù: Bessa si incunea dalla sinistra nell’area viola, miracoloso Dragowski che devia. Risposta gigliata: stacco imperioso di Vlahovic, palla non di molto sopra la traversa. Lasagna si presenta, dalla stessa posizione di Bessa, diagonale potentissimo, l’estremo viola devia in angolo. Su cui stacca ancora l’ex attaccante dell’Udinese, stavolta Dragowski è battuto ma non Venuti, che salva sulla riga. Hellas a senso unico, i ragazzi di Iachini soffrono. Tocca a Lazovic a scaldare i pugni del portiere viola. Dalla mezzora viola chiudono le fasce ai gialloblù e la gara cambia di colpo. 34’: Ribery presenta il suo biglietto da visita, entra in area e lascia partire un rasoterra che Silvestri devia in angolo. Ancora Fiorentina al 40’: Bonaventura è anticipato al momento della battuta sottomisura. 45’: Barak atterra lo stesso Bonaventura in area veronese, l’arbitro indica il dischetto del rigore, il Var conferma: Vlahovic batte Silvestri, Verona-Fiorentina 0-1.

Secondo tempo. Stesse formazioni in campo ad inizio ripresa. Hellas subito avanti. Fiorentina schierata a difesa dei suoi sedici metri. Faraoni realizza (5’) il pareggio ma il direttore di gara annulla per fuorigioco del capitano gialloblù. Quindi è Barak, sottomisura, a calcia fuori. Sull’altro fronte Biraghi punizione dalla destra, Silvestri si salva in angolo. Dentro la punta Salcedo nei veronesi. 20’: l’ex Caceres riprende una corta respinta in area scaligera e fulmina Silvestri, Verona-Fiorentina 0-2. Juric inserisce Sturaro, Magnani e Zaccagni. Proprio quest’ultimo taglia il campo per Faraoni: il capitano serve, sottomisura, Salcedo che di testa accorcia le distanze. Dentro anche Kalinic ma i viola non si fanno sorprendere, rientrando in riva all’Arno con tre punti d’oro in chiave-salvezza.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesLautaro Martinez torna a parlare di Mauro Icardi
Lautaro Martinez torna a parlare di Mauro Icardi
©romaPippo Franco e il mitico
Pippo Franco e il mitico "Il tifoso, l'arbitro e il calciatore"
©Getty ImagesAndrea Pirlo accende Juventus-Inter
Andrea Pirlo accende Juventus-Inter
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto