City umiliato, il Leicester degli eroi vede il titolo

6 Febbraio 2016

MANCHESTER CITY-LEICESTER CITY 1-3
3’ Huth (L), 48’ Mahrez (L), 60’ Huth (L), 87’ Aguero (M)

Meravigliosa creatura il Leicester City di Claudio Ranieri. Guardare una partita di questa matricola è uno spettacolo per gli occhi e per l’umore: intensità a mille, contropiedi fulminanti, giocate spettacolari, grinta da vendere, fiato e corsa senza risparmi e chi più ne ha più ne metta.

Se poi le ‘Foxes’, già incredibilmente primi dopo 24 giornate, alla 25esima umiliano il Manchester City primo inseguitore, sotto la pioggia battente all’Etihad Stadium, il capolavoro è totale. Tralasciando per una volta il prezzo pagato per i ‘vari campioni’ da una parte (tralasciando per non infierire sui ‘Citizens’, sia chiaro), la truppa del tecnico romano si impone 1-3 e vola da sola in vetta, distanziando gli avversari di giornata di 6 punti.

Pronti via e altro che timori reverenziali. Passano 3 minuti e il difensore Huth infila Hart sugli sviluppi di un calcio piazzato, di piede. Poi la gara diventa pirotecnica: occasioni da una parte e dall’altra, ripartenze velocissime, ritmi forsennati. Ma si arriva al riposo senza che il risultato cambi. Poi, come nella prima frazione di gara, dopo 3 minuti il Leicester segna ancora: azione corale fantastica delle ‘Foxes’, palla a Mahrez e poi magia pura. Salta due uomini come birilli e fulmina Hart. Pellegrini (già rimpiazzato da Guardiola per la prossima stagione) opera due cambi e Ranieri esulta ancora. E pure Huth, che sigla un’incredibile doppietta personale, questa volta segnando in incornata, il pezzo forte. Nel finale il Manchester City - dopo gli olè del pubblico ospite, in lacrime di gioia - accorcia le distanze con un colpo di testa di Aguero (in fuorigioco), ma per la rimonta non c’è spazio. Continua la favola della matricola in Premier League: la matricola che a questo punto può davvero pensare a una storica vittoria del titolo.

©

ULTIME NOTIZIE:

©La Juventus fa chiarezza: Paulo Dybala e Alvaro Morata dovranno saltare almeno due supersfide
La Juventus fa chiarezza: Paulo Dybala e Alvaro Morata dovranno saltare almeno due supersfide
©Esulta smodatamente sotto alla curva del Modena: i tifosi reagiscono, canarini multati
Esulta smodatamente sotto alla curva del Modena: i tifosi reagiscono, canarini multati
©Polveriera PSG, tutte le grane di Leonardo: da Mbappé a Donnarumma
Polveriera PSG, tutte le grane di Leonardo: da Mbappé a Donnarumma
©Napoli, Lorenzo Insigne è categorico sulla maglia numero 10
Napoli, Lorenzo Insigne è categorico sulla maglia numero 10
©Vergogna in Piemonte: allenatore colpisce l'arbitro con un violento pugno. Guarda il video
Vergogna in Piemonte: allenatore colpisce l'arbitro con un violento pugno. Guarda il video
©Serie A: Mazzarri s'inchina all'inarrestabile Napoli
Serie A: Mazzarri s'inchina all'inarrestabile Napoli
 
Lazio-Roma 3-2, le pagelle
Udinese-Fiorentina 0-1, le pagelle
Paulo Dybala, dalla gioia alle lacrime: le foto
Spezia-Milan 1-2, le pagelle
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle