Cagliari-Lazio non è ancora finita

Maran ha riacceso i riflettori sulla discussa gara della Sardegna Arena.

18 Gennaio 2020

Durante la conferenza stampa pre-Brescia, Rolando Maran ha parlato del momento negativo dei rossoblù: "Diciamo che anche il calendario non ci è stato favorevole, ma quando li superi ne esci ancora più forte. Abbiamo pagato dazio, forse anche troppo, ma solo un mese fa giocavamo con la Lazio e abbiamo fatto una gara straordinaria. Dobbiamo essere convinti di fare bene".

Il tecnico vorrebbe rigiocare proprio la gara contro i biancocelesti: "Abbiamo sfidato le prime tre in classifica, sono partite tutte particolari e hanno fatto storia a sé. Dovendo scegliere, probabilmente sceglierei di rigiocare quella con la Lazio, perché abbiamo patito particolarmente questa sconfitta a livello mentale".

"Mancheranno Mattiello, Castro, Cacciatore, Ceppitelli, Pavoletti, Ragatzu. Lucas non è riuscito ad allenarsi con continuità, quindi domani non verrà con noi. Cragno sta riprendendo gradualmente, sta sommando minuti anche nelle partitelle e certamente ritroverà la condizione migliore soltanto giocando Credo che dovremo cercare di riprenderci e riproporre il ritmo dell'andata, in meno di un mese non possiamo pensare di aver perso il nostro DNA. La gara non sarà decisiva per il mio futuro, ma per quello del Cagliari".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Screenshot tratto da RaiSanremo, ecco Ibrahimovic: sketch con Amadeus
Sanremo, ecco Ibrahimovic: sketch con Amadeus
©Getty ImagesLa Juve è ancora viva: tris allo Spezia, in gol anche Ronaldo
La Juve è ancora viva: tris allo Spezia, in gol anche Ronaldo
©Getty ImagesJuventus: si è fatto male anche De Ligt
Juventus: si è fatto male anche De Ligt
 
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby