Brocchi: "Berlusconi mi ha dato un solo consiglio"

Cristian Brocchi inizia con una vittoria la sua avventura sulla panchina del Milan, e nel dopo gara a Mediaset Premium non nasconde l'emozione: "Ho visto molto di più del 5% che avevo chiesto. Abbiamo trovato molte giocate che avevo chiesto, siamo stati pericolosi e mi sono piaciuti molto l’atteggiamento e la mentalità durante tutta la gara. A tratti nella partita abbiamo cercato di tenere in mano il pallino del gioco, purtroppo mancano ancora dei principi che dobbiamo migliorare e sui quali voglio lavorare molto. Nella ripresa abbiamo fatto meglio, nel complesso sono molto soddisfatto della prestazione".
 
Il rapporto con Berlusconi: "Si è complimentato? Non l’ho ancora sentito. L’unico consiglio che mi ha dato nei giorni scorsi è stato quello di lavorare sulla testa dei giocatori ed è quello che ho fatto: ho trovato tutti i ragazzi che vogliono finire al meglio la stagione.  Ho ringraziato la squadra per tutto quello che ha messo in campo e poi voglio ringraziare Sinisa che ha mandato un messaggio per congratularsi per la vittoria: è un segnale di grande stile".
 
"La partita di Balotelli e Bacca? Mario è stato fantastico, gli è mancato solo il gol. Bacca ha lavorato molto per la squadra, magari deve tenere di più il pallone ma ha avuto il giusto atteggiamento. Se accetterei un’altra panchina di serie A l’anno prossimo? Il mio obiettivo è fare il meglio possibile qui. Oggi ho coronato il sogno di essere l’allenatore del Milan, non voglio pensare ad altro ma solo a fare bene per rimanere qui anche il prossimo anno. Ho vissuto tutta la settimana con molta serenità, adesso dopo l’adrenalina della gara mi è arrivata tutta l’emozione anche perché su questo campo ho chiuso la mia carriera da giocatore. Era un segno del destino iniziare qui".

ARTICOLI CORRELATI:

Il Foggia si sente già in Serie C
Il Foggia si sente già in Serie C
Daniele Mannini fa gli auguri al Pisa
Daniele Mannini fa gli auguri al Pisa
Lukaku rapito dall'Inter:
Lukaku rapito dall'Inter: "Mai avuto dubbi su dove andare"
 
Eleonora Boi, il fascino della giornalista
Michela Persico, la modella-giornalista
Zaira Nara e Wanda Nara: il derby della sensualità
Con Wanda Nara la vita è meno amara