Olimpia sconfitta all'esordio a Trento

Debutto amaro per la squadra di Repesa, dominata.

8 Ottobre 2015

Falsa partenza per l’Olimpia Milano in Serie A. La squadra di Repesa viene dominata (80-73) al PalaTrento da una Dolomiti Energia Trento superiore in tutte le fasi del gioco, ma soprattutto nell’energia messa sul parquet e nella coralità del gioco. I biancorossi resistono solamente un periodo e mezzo, quando la difesa tiene a bada l’attacco avversario, poi crollano sotto i colpi di Wright e Lockett, ma soprattutto contro una squadra già in palla, tentando un tardivo rientro nel quarto periodo. Solo le iniziative di McLean funzionano in attacco, così come il solito talento di Gentile, ma ci sono ancora grandi lacune in regia, una marea di palle perse ed una coppia Simon-Hummel incapace di trovare il canestro.
 
Grande equilibrio in avvio, con le difese a farla da padrone e qualche errore di troppo da ambo le parti: l’EA7 va subito da Gentile e poi trova i punti vicino a canestro con la coppia McLean-Lawal, i padroni di casa rispondono con le triple di Flaccadori e Lockett (15-15 al 10’). Proprio con i canestri pesanti, questa volta di Sanders e Wright, la squadra di Buscaglia trova un allungo a metà secondo periodo, mentre i biancorossi perdono palloni a ripetizioni, anche in maniera banale, mostrando una chimica ancora decisamente deficitaria. L’attacco va in completo blackout, il parziale trentino si allunga fino al 14-2 il contropiede di Sanders, per il +14 (41-27 al 18’) interno.
 
Lawal risveglia i biancorossi prima della pausa e propizia un parziale di 8-0 milanese, ma la tripla sulla sirena dell’intervallo lungo di Baldi Rossi riporta l’inerzia ai padroni di casa, che partono con un’energia ed intensità doppia rispetto a Milano. Ne nascono due perse banali, due rimbalzi offensivi concessi ed un 8-0, con cui la Dolomiti Energia trova il nuovo massimo vantaggio sul 52-35 al 22’, con sei punti in meno di 2’ di Lockett. L’EA7 si affida solo alle iniziative personali di Gentile, che produce cinque punti in fila, ma dall’altra parte c’è un gioco corale, con cui Trento raggiunge anche il +19. Il quarto periodo vede un sussulto milanese, con il solito McLean ed i primi 3 punti di Hummel: l’Olimpia torna a -8 (65-57 al 35'), ma spreca due palloni per riavvicinarsi maggiormente e Lockett chiude.
 
In collaborazione con basketissimo.com
©

ULTIME NOTIZIE:

©Olimpia Milano, Ettore Messina lascia il posto a Gianmarco Pozzecco
Olimpia Milano, Ettore Messina lascia il posto a Gianmarco Pozzecco
©Olimpia, lesione muscolare per Malcolm Delaney: quando rientra
Olimpia, lesione muscolare per Malcolm Delaney: quando rientra
©Venezia, De Raffaele:
Venezia, De Raffaele: "Pesaro arriva motivata"
©Basket, così in tv la nona e la decima giornata
Basket, così in tv la nona e la decima giornata
©Matteo Da Ros non ha alcun dubbio
Matteo Da Ros non ha alcun dubbio
©Dinamo, Cavina sa dove si deve migliorare
Dinamo, Cavina sa dove si deve migliorare
 
Napoli - Legia Varsavia 3-0: le pagelle
Lazio-Marsiglia 0-0, le pagelle
Quanto ne sai sulla Serie A degli anni '90? Rispondi al quiz
Zenit-Juventus 0-1, le pagelle
Brutto infortunio per Romelu Lukaku: le foto
Inter-Sheriff 3-1, le pagelle
Amandine Henry, la calciatrice bella da far girare la testa. Le foto
Kosovare Asllani, le foto della bellissima calciatrice