Nicolò Melli non si accontenta più degli applausi

"Dopo 102 presenze in azzurro, più che le emozioni e i complimenti avrei preferito una medaglia".

16 Settembre 2022

Le parole di Nicolo Melli

Uno dei migliori giocatori dell'Italbasket, Nicolò Melli, ha parlato a "Il Resto del Carlino" dell'esperienza di questo Eurobasket. L'ala grande dell’Olimpia Milano ha commentato lo spirito con cui ha lasciato il torneo: "Lo stesso con cui un anno fa ho lasciato le Olimpiadi: mi porto via l'orgoglio di aver fatto parte di un gruppo eccezionale. Anche se dopo 102 presenze in azzurro, più che le emozioni e i complimenti avrei preferito una medaglia". Il riferimento è a Tokyo 2020 quando anche lì la nazionale uscì contro la Francia sempre nei quarti di finale.

Sul suo rimpianto più grande l'ex New Orleans Pellicans ha dichiarato: "Non aver vinto con la Francia. Guardando all’intero percorso Europeo, la sconfitta con l'Ucraina: vincere quella partita ci avrebbe consentito di andare dall'altra parte del tabellone e forse avere un cammino più morbido. Eppure, stavamo per andare in semifinale dopo aver battuto Serbia e Francia". E sulle soddisfazioni ha detto: "Mi conoscete bene e sapete che la mia soddisfazione passa attraverso la squadra: aver giocato un buon Europeo, ma esser uscito ai quarti mi soddisfa a metà. Sarei stato più contento se avessi aiutato la Nazionale a conquistare una medaglia".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Youtube - Scaligera BasketAlessandro Ramagli sfida la Virtus Bologna
Alessandro Ramagli sfida la Virtus Bologna
©Sportal.itPallacanestro Varese, De Nicolao avvisa la Germani Brescia:
Pallacanestro Varese, De Nicolao avvisa la Germani Brescia: "Vogliamo tornare al successo"
©Getty ImagesPetrucci, arriva una bordata pro Trinchieri
Petrucci, arriva una bordata pro Trinchieri
 
Chi è il calciatore più veloce del Bayern Monaco? La Top 10
I 10 calciatori più veloci del mondo: la classifica
Chi sono gli ultimi 10 allenatori ad aver vinto la Champions League? Le foto
UEFA: la Top 11 dei giovani calciatori del 2022. Le foto