Avellino perde Nunnally

2 Agosto 2016

Il Fenerbahce vice-campione d'Europa ha strappato ad Avellino James Nunnally che non ha fatto scattare l'opzione per rimanere alla Scandone un'altra stagione e firmato per la squadra di Zeljko Obradovic. Importante pedina della miglior stagione dei "Lupi" (semifinale playoff, finale Coppa Itala) la guardia tiratrice (2,01, 26 anni, 8,4 p, 4,2 r, 1,5 a, 90% nei libera), la guardia è come una trottola, sempre in movimento: finito il college ha giocato in Grecia, quindi è tornato negli Stati Uniti senza riuscire a raggiungere un contratto garantito (Bakersfield, Phoenix, Atlanta, Filadelfia) e poi ha fatto nuovamente i bagagli per Portorico, Spagna (Estudiantes) e  Israele (Maccabi Ashon). Il Fenerbahce dove gioca Gigi Datome e il cui gm è Maurizio Gherardini ha un altro anno di contratto (come Obradovic) ha preso dall'Efes  anche col centro turco Ahmet Duverioglu (23 anni, 2,09).

Una vecchia conoscenza del basket italiano dove continua ad avere la residenza in un ell'appartamento di Piazza Repubblica a Milano, Sasha Djordjevic, è arrivato al Villaggio Olimpico con la Serbia, la maggior candidata a sfidare gli Usa per l'oro che debutta nel bit match con la Spagna campione d'Europa, con un contratto biennale in tasca per guidare il FC Bayern. Lo slavo Svetislav Pesic ha lasciato per motivi di salute e coach  Djordjevic rientra nel giro delle Coppe. Lasciatosi bruscamente col Panathinaikos dopo la deludente annata in Euroleague,  punta al titolo dell'Eurocup e ha già fatto tre importanti acquisti:  il MVP della Lrga francese Devin Booker, il serbo Vladimir Lucic (27 anni, ala) che arriva dal Valencia con un contratto triennale e il centro ceco Ondrej Balvin (2 anni, 2,16) che ha indossato la maglia dei Denver Nuggets nella Summer League.

Il nuovo club di Andrea Bargnani, il Baskonia, ha perso Adam Hanga, la miglior guardia, al centro di una singolare trattativa di mercato: il residente  Querejeta l'ha ceduto al Barcellona  pe una contropartita di giocatori di calcio per il suo club Deportivo Alves. Il Barcellona che ha visto la partenza per la NBA di Satoransky (Washington) e Abrines (Oklahoma), quest'ultimo preferito a San Emerterio nella squadra olimpica spagnola, ha già speso 6 milioni di Euro per l'ingaggio di Hanga, Victor Claver e Tyreece Rice e confermato Tomic, il bulgaro-greco Vezenkov, gli ex italiani Shane Laval (Sassari) e Samardo Samuels (Armani) e l'americano Justin Doellman preferito a Bargnani. Il nuovo coach, il greco Georgios Bartzokas,  insegue adesso la promettente guardia Guillem Vives (Valencia) mentre è quasi fatto per il centro francese Kevin Seraphin che lascia la NBA (Washington e New York) per un garantito di 2 milioni per una stagione.

A cura di ENRICO CAMPANA

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Lele Molin chiede strada alla Virtus Bologna
Lele Molin chiede strada alla Virtus Bologna
©Trieste, Dalmasson fa chiarezza su Grazulis e Fernandez
Trieste, Dalmasson fa chiarezza su Grazulis e Fernandez
©Jerrells alla Reyer, è ufficiale
Jerrells alla Reyer, è ufficiale
 
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto
Inter, lo scudetto in 10 immagini