Tour: Anthony Turgis vince una tappa “d’altri tempi”, Tadej Pogacar resta in giallo

A Troyes vince Anthony Turgis

E' Anthony Turgis il vincitore della nona tappa del Tour de France 2024, una frazione di 199 chilometri con partenza e arrivo a Troyes, nel dipartimento dell'Aube, caratterizzata da diversi tratti in sterrato durante i quali si sono susseguiti attacchi e contrattacchi anche da parte degli uomini di classifica.

Turgis, terzo francese a conquistare una tappa alla Grande Boucle quest'anno (dopo Romain Bardet e Kevin Vauquelin), si è imposto davanti a Tom Pidcock (Ineos Grenadiers) e Derek Gee (Israel-Premier Tech) in una volata a ranghi ristretti. Poca gloria per i colori italiani: il primo di giornata è Giulio Ciccone (Lidl-Trek), ventiquattresimo.

Conserva la maglia gialla di leader della classifica generale Tadej Pogacar (UAE Team Emirates): lo sloveno ha provato più volte ad attaccare sullo sterrato, così come ci ha provato il suo rivale più vicino in classifica generale, Remco Evenepoel (Soudal-Quick Step). Tra i due restano 33 i secondi di distacco in classifica.

Non cambia nulla per quel che riguarda le altre maglie: in verde (classifica a punti) c'è l'eritreo Biniam Girmay (Intermarché-Wanty, vincitore sabato a Colombey-les-Deux-Églises; la maglia a pois di miglior scalatore è appannaggio di Jonas Abrahamsen (Uno X-Mobility), mentre la maglia bianca di miglior giovane è di Remco Evenepoel. Lunedì giorno di riposo, si riprende martedì con la tappa da Orleans a Saint-Amand-Montrond, frazione dedicata ai velocisti.


Articoli correlati

P