Wimbledon: Carlos Alcaraz non pensa già a Jannik Sinner

Wimbledon: Carlos Alcaraz non pensa già a Jannik Sinner

Dopo aver sconfitto all’esordio il giovane qualificato Mark Lajal, Carlos Alcaraz, nel corso di un’intervista ai microfoni della “CNN”, si è soffermato sulla pressione e sulle responsabilità relative al fatto di essere campione in carica di Wimbledon. In aggiunta, il murciano si è espresso anche in merito al possibile nuovo confronto con Jannik Sinner, che troverebbe solamente in semifinale. 

“La responsabilità di dover difendere il titolo rende questo torneo ancora più speciale. Sto cercando di non pensare alla pressione che ho per difendere i punti o al desiderio di andare lontano. Rispetto all’anno scorso sono più maturo. So come giocare sull’erba e ho più esperienza su questa superficie” ha esordito il numero uno spagnolo.

“Tutti vogliono vedere il match tra me e Jannik in semifinale e poi o me o Sinner contro Djokovic in finale. Tutti lo desiderano, ma è un processo molto lungo, poichè siamo solo all’inizio del torneo. Vedremo se riusciremo a trovarci in quella posizione” ha aggiunto il murciano.

“Voglio essere uno dei migliori di sempre. Voglio sedermi allo stesso tavolo dei Big 3, le leggende del nostro sport. Per raggiungere questo sogno, voglio essere circondato da marchi e persone che condividano le mie stesse ambizioni. Ho ottenuto grandi risultati finora, ma è qualcosa a cui non voglio pensare, perchè sono già concentrato su futuro” ha concluso Carlos Alcaraz.

Articoli correlati

P