Wimbledon, avanza anche Fognini

Il tennista ligure piega l'americano Tiafoe al termine di un match durato tre ore e mezza nel primo turno dei Championships.

2 Luglio 2019

Fabio Fognini si unisce a Thomas FabbianoAndreas Seppi e Matteo Berrettini facendo aumentare a quattro il contingente degli italiani qualificatisi al secondo turno del torneo di Wimbledon.

Il 32enne ligure, numero 10 Atp e 12esima testa di serie, ha però dovuto faticare oltre tre ore e mezza per superare in cinque set lo statunitense Frances Tiafoe, numero 38 Atp. Parziali 5-7 6-4 6-3 4-6 6-4.

Un buon rientro comunque per l'azzurro, che non giocava dal Roland Garros e che ha preferito non partecipare ai tornei di preparazione sull'erba che hanno preceduto i Championships. Prossimo avversario l’ungherese Marton Fucsovics, numero 51 Atp.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesWimbledon 2022, ora Rafa Nadal sa cosa lo aspetta
Wimbledon 2022, ora Rafa Nadal sa cosa lo aspetta
©Getty ImagesWimbledon, anche Carlos Alcaraz teme Matteo Berrettini: l'ammissione
Wimbledon, anche Carlos Alcaraz teme Matteo Berrettini: l'ammissione
©Getty ImagesWimbledon: Matteo Berrettini ride, Jannik Sinner rischia
Wimbledon: Matteo Berrettini ride, Jannik Sinner rischia
©Sky SportSky a tutto Wimbledon
Sky a tutto Wimbledon
©Getty ImagesRafa Nadal
Rafa Nadal "testa" Matteo Berrettini: allenamento di lusso
©Getty ImagesRafael Nadal, l'allenatore senza mezzi termini sul Grande Slam
Rafael Nadal, l'allenatore senza mezzi termini sul Grande Slam
 
Milan, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Roma, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Inter, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Napoli, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Juventus, le date dei quindici incontri più duri del prossimo campionato
Aleksandar Kolarov e gli altri: i calciatori che si sono ritirati in questa stagione
Germania-Italia 5-2, le pagelle
Calciomercato: la Roma mette a segno in primo colpo, ecco le foto