Matteo Berrettini perentorio: "Non perderò la testa"

Il tennista azzurro finalista di Wimbledon: "È come se non pensassi di meritare tanti complimenti".

26 Luglio 2021

Il tennista azzurro finalista di Wimbledon: "È come se non pensassi di meritare tanti complimenti".

Matteo Berrettini in un'intervista a Donna Moderna ha confessato che la popolarità improvvisa raggiunta arrivando in finale a Wimbledon lo mette a disagio: "È come se non pensassi di meritare tanti complimenti".

"La cosa che davvero mi piace è quando un bambino mi dice: “Guardo tutti i tuoi match, vorrei essere Berrettini” - ha spiegato il tennista romano -. Ma io vorrei che pensasse che sono qualcosa di più, che bisogna lottare sempre per quello che si vuole, che i sogni si possono realizzare. Se posso essere di ispirazione per un bambino ogni settimana avrò fatto un grande lavoro".

Berrettini ha poi assicurato che il successo non lo cambierà: "Non perderò la testa, non ho fatto tutto questo per un po’ di successo, io non vivo così".

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesJannik Sinner spiega cosa lo carica di più
Jannik Sinner spiega cosa lo carica di più
©Getty ImagesJannik Sinner, settimana cruciale a Sofia
Jannik Sinner, settimana cruciale a Sofia
©Getty ImagesAndreas Seppi non si fa sorprendere
Andreas Seppi non si fa sorprendere
©Getty ImagesLasciato dalla ragazza, Lorenzo Musetti crolla anche nel ranking
Lasciato dalla ragazza, Lorenzo Musetti crolla anche nel ranking
©Getty ImagesLaver Cup, trionfo per l'Europa: Matteo Berrettini può festeggiare
Laver Cup, trionfo per l'Europa: Matteo Berrettini può festeggiare
©Getty ImagesMatteo Berrettini: Bjorn Borg si toglie il cappello
Matteo Berrettini: Bjorn Borg si toglie il cappello
 
Lazio-Roma 3-2, le pagelle
Udinese-Fiorentina 0-1, le pagelle
Paulo Dybala, dalla gioia alle lacrime: le foto
Spezia-Milan 1-2, le pagelle
Torino-Lazio 1-1, le pagelle
Sampdoria-Napoli 0-4, le pagelle
Milan-Venezia 2-0: le pagelle
Fiorentina-Inter 1-3, le pagelle