Cassani: "Pronti per qualsiasi strategia avversaria"

5 Agosto 2016

La tensione è già alle stelle per la prova olimpica di ciclismo in linea di Rio 2016, prevista per sabato.

Il ct Davide Cassani ne ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "L'uomo forte dell'Italia è Nibali, ma anche Aru è una punta. Ha avuto una giornata no al Tour de France, ma le Olimpiadi sono l'occasione giusta per riscattarsi, anche perché è in grande forma. Gli altri tre corridori sono gregari fantastici, tra i migliori in assoluto: Caruso e Rosa li abbiamo appena visti al Tour, De Marchi non lo scopriamo adesso, se c'è una fuga di 5 o 6 corridori è sempre dentro".

E per quanto riguarda la strategia: "La squadra è pronta per qualsiasi strategia... avversaria. Non possiamo però aspettare gli ultimi 3 giri del circuito, dobbiamo stare sul pezzo fin dall’inizio, su tutto il percorso".

Infine Cassani ha raccontato lo stato d'animo della Nazionale: "La medaglia non arriva da tanto tempo, lo sappiamo. C’è pressione, tutti quanti si aspettano tanto da noi. Proveremo a conquistare una medaglia, ma sarà molto difficile".

©

NOTIZIE EURO2020:

©Euro2020, Alvaro Morata se la prende con tutti
Euro2020, Alvaro Morata se la prende con tutti
©Euro2020, Lewa punisce una Spagna sprecona: è 1-1
Euro2020, Lewa punisce una Spagna sprecona: è 1-1
©Euro2020, Gosens ironico su Cristiano Ronaldo
Euro2020, Gosens ironico su Cristiano Ronaldo
©Euro2020, Marco Rossi è un fiume in piena
Euro2020, Marco Rossi è un fiume in piena
©Euro2020: Cristiano Ronaldo illude, la Germania schianta il Portogallo
Euro2020: Cristiano Ronaldo illude, la Germania schianta il Portogallo
©Euro2020, Italia: Roberto Mancini annuncia il turnover
Euro2020, Italia: Roberto Mancini annuncia il turnover
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle