Valentino Rossi pronto a rompere l'incantesimo

In quattro gare un solo podio ad Austin per l'asso di Tavullia. Che sa di avere le carte in regola ma che non vince negli States dal 2008, quando trionfò a Laguna Seca, dopo un incredibile duello con Stoner, e a Indianapolis.

19 Aprile 2017

Valentino Rossi ha tutte le intenzioni di rompere l'incantesimo. In quattro gare - tra il 2013 e il 2016 - un solo podio ad Austin per l'asso di Tavullia, giunto terzo sul Circuito delle Americhe nel 2015, alle spalle di Marc Marquez e di Andrea Dovizioso.

Il 'Dottore', rinfrancato dall'avvio di stagione tra i primi, sa di avere le carte in regola ma non vince negli States dal 2008: l’anno della mitica corsa di Laguna Seca, in cui il centauro della Yamaha duellò con Casey Stoner in una gara destinata a restare negli annali delle due ruote, e di Indianapolis.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Giacomo Agostini, Valentino Rossi e l'incognita tifosi
Giacomo Agostini, Valentino Rossi e l'incognita tifosi
©Michele Pirro non correrà a Jerez
Michele Pirro non correrà a Jerez
©Paolo Simoncelli tira le orecchie a Freddie Spencer
Paolo Simoncelli tira le orecchie a Freddie Spencer
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala