MotoGp, Maverick Viñales: nuova stoccata a Yamaha

"Un sollievo essere di nuovo in pista: avevo bisogno di andare avanti e di migliorarmi" ha sottolineato il pilota dell'Aprilia.

9 Settembre 2021

Maverick Viñales è super carico

Il rientrante nel motomondiale Maverick Viñales, come prevedibile, è stato il protagonista numero 1 della conferenza stampa pre Gran premio di Aragona.

“Devo imparare tantissimo e imparare in fretta - ha raccontato -. Sono stato via per un po’, sono molto contento di salire in sella all’Aprilia in un fine settimana di gara. A oggi ho cercato di capire come si comporta la moto. E’ stata un sollievo per me questa decisione, avevo bisogno di andare avanti e di migliorarmi. E’ arrivata l’occasione giusta, non aveva senso stare a casa. Con Aleix abbiamo parlato di dove possiamo arrivare insieme ed è stato questo a convincermi. Non ho mai pensato di andare nelle Superbike”.

“Con Yamaha è stato tutto rapido, ma non ne voglio parlare. Voglio parlare solo di Aprilia. Sono emozionato e contento. Non vedo l’ora che sia venerdì mattina” ha aggiunto lo spagnolo.

©Aprilia Racing Team Gresini

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesYamaha, Franco Morbidelli punta in alto
Yamaha, Franco Morbidelli punta in alto
©Getty ImagesDucati, Pecco Bagnaia ci crede ancora
Ducati, Pecco Bagnaia ci crede ancora
©Getty ImagesValentino Rossi, primo segnale ad Andrea Dovizioso
Valentino Rossi, primo segnale ad Andrea Dovizioso
©Getty ImagesMotoGp, allarme Marc Marquez:
MotoGp, allarme Marc Marquez: "Non mi diverto"
©Aprilia Racing Team GresiniAprilia, per Maverick Viñales è più difficile del previsto
Aprilia, per Maverick Viñales è più difficile del previsto
©Getty ImagesDucati, decisione drastica per Johann Zarco
Ducati, decisione drastica per Johann Zarco
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?