Lorenzo, nuovo affondo su Dovizioso: "Invidioso da sempre"

Il maiorchino torna ad attaccare l'ex compagno dei tempi della Ducati: "Gli ho dato un'opportunità, da lui sempre e solo parole negative".

26 Dicembre 2020

Continuano i battibecchi a distanza tra Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo.

Dopo le parole al vetriolo del maiorchino verso l'ex compagno in Ducati ("13 anni senza titolo") e la sua replica in un'intervista a Dazn ("Quando può mi attacca, forse perché per due anni è sempre rimasto indietro con la stessa moto e non l'ha accettato"), lo stesso Lorenzo è tornato a farsi vivo.

Lo ha fatto tramite Instagram, raccontando di un'antipatia che a suo giudizio ha origini molto lontane: "È invidioso di me dai tempi della 250, sappiamo entrambi che è un astio che non risale alla Ducati, però quando ho accettato la chiamata della Ducati ho voluto dare un'opportunità al nostro rapporto", ha scritto Lorenzo.

Il maiorchino descrive un clima molto pesante negli anni di condivisione alla Rossa di Borgo Panigale: "Nella prima stagione da compagni di squadra in Ducati andavo a complimentarmi con lui sotto il podio, ma in cambio da lui ricevevo solo parole negative, anche dopo un ritiro fortuito dovuto a un guasto meccanico. Capisco che gli abbia fatto male che la Ducati abbia deciso di puntare su un campione e dargli uno stipendio 12 volte superiore al suo, ma la realtà è che l’ho battuto in 250 e in nove anni di MotoGP, compresi quelli in cui guidavamo una Yamaha".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Screenshot tratto da SkyLoris Reggiani ha paura per Marc Marquez
Loris Reggiani ha paura per Marc Marquez
©Team Sky/VR46Luca Marini torna a casa felice da Le Mans
Luca Marini torna a casa felice da Le Mans
©Getty ImagesMotoGp: Valentino Rossi spiega cosa non ha funzionato
MotoGp: Valentino Rossi spiega cosa non ha funzionato
 
Alisson fa gol di testa! Le foto
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto