Il dopo Valentino Rossi non preoccupa Massimo Rivola

"E' stato clamorosamente geniale, ma il Mondiale è così bello e combattuto che averlo non è più indispensabile".

26 Febbraio 2022

Massimo Rivola parla di Valentino Rossi

Con il Foglio Massimo Rivola si è soffermato anche su Valentino Rossi. "Credo che nessuno sia in grado di ripetere quello che ha fatto Valentino perché è cambiato il mondo del motorsport e lo scenario - ha detto il ceo di Aprilia -. Valentino è stato clamorosamente geniale in qualsiasi tipo di azione, cose che sono state ancora più apprezzate in quell'epoca. Lui è stato genuino e spontaneo in ogni sua manifestazione, poi abbiamo visto anche tanti tentativi di scimmiottarlo. Valentino non è replicabile, però apprezzeremo tanti altri scenari e oggi il Mondiale è così bello e combattuto che avere Valentino non è più indispensabile".

"Rossi ha portato tanti tifosi alla moto che oggi trovano un campionato del mondo con un livello molto alto e tanto orgoglio italiano con Ducati, tante moto e tanta tecnologia e noi di Aprilia in crescita con altrettanta tecnologia. Possiamo rendere gli italiani fieri" ha aggiunto.

"Valentino aveva le qualità per correre in macchina, ma era troppo tardi. Oggi i ragazzi in macchina cominciano a correre davvero tanto presto" ha concluso tornando ai tempi in cui era direttore sportivo e responsabile dell'Academy in Ferrari.

©Aprilia Ufficio Stampa

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesFabio Quartararo fa il nome di Enea Bastianini: la sua previsione sul 2023
Fabio Quartararo fa il nome di Enea Bastianini: la sua previsione sul 2023
©Getty ImagesValentino Rossi strappa applausi dopo l'esordio a Bathurst
Valentino Rossi strappa applausi dopo l'esordio a Bathurst
©Getty ImagesTeam WRT, Valentino Rossi dopo Bathurst:
Team WRT, Valentino Rossi dopo Bathurst: "E' solo l'inizio"
 
Federico Baschirotto, il calciatore che sembra Hulk. Le foto
Grande festa per il Barcellona: le foto
Derby di Milano: la partita in immagini
Cristian Romero espulso: le foto