Addio Valentino Rossi, l'emozione di Fabio Quartararo

Il francese è triste per la decisione del suo idolo.

5 Agosto 2021

Le parole del Diablo in conferenza stampa

Dopo l'annuncio di Valentino Rossi del suo addio dal Motomondiale a fine 2021, si è tenuta la classica conferenza stampa del giovedì prima del Gran Premio di Stiria, che si terrà domenica al Red Bull Ring. Ha parlato del Dottore, anche il leader del campionato Fabio Quartararo, che ha preso quest'anno il suo posto nel team ufficiale Yamaha.

"Valentino era già due volte campione del mondo quando sono nato, sto gareggiando con lui, è triste pensare che non sia con noi - così Quartararo in conferenza stampa -, è davvero la persona che mi ha fatto voler diventare un campione di MotoGp, da bambino andavo nella sua hospitality a chiedere una foto, è una leggenda, la sua carriera è eccezionale, è ancora il mio idolo, non ho parole per descriverlo".

Il francese è infatti classe 1999 e in questa stagione ha la grande chance di conquistare il titolo MotoGp. Dopo la prima metà di campionato è in testa con 34 punti di vantaggio sul connazionale Johann Zarco, pilota Ducati Pramac.

©Getty Images

ULTIME NOTIZIE:

©Getty ImagesMotoGp, Joan Mir attacca ancora Marc Marquez
MotoGp, Joan Mir attacca ancora Marc Marquez
©Getty ImagesScott Redding vince sotto la pioggia di Barcellona
Scott Redding vince sotto la pioggia di Barcellona
©Getty ImagesMarc Marquez sente già la mancanza di Valentino Rossi
Marc Marquez sente già la mancanza di Valentino Rossi
©Getty ImagesFabio Quartararo vede rosso e alza bandiera bianca
Fabio Quartararo vede rosso e alza bandiera bianca
©Getty ImagesPecco Bagnaia è rimasto di nuovo senza più benzina
Pecco Bagnaia è rimasto di nuovo senza più benzina
©Getty ImagesDominio Ducati a Misano, Valentino Rossi a terra
Dominio Ducati a Misano, Valentino Rossi a terra
 
Liverpool-Milan 3-2, le pagelle
Malmoe-Juventus 0-3, le pagelle
Cristiano Ronaldo abbatte uno steward. Poi si scusa. Le foto
Europa League: le rivali delle italiane
Sampdoria-Milan 0-1, le pagelle
Udinese-Juventus 2-2, le pagelle
Psg, partitella d'allenamento stellare: le foto
Serie A tra ritorni e conferme: chi rischia di più?