Mick Schumacher: “Mi sono sentito a casa”

Il giovane pilota tedesco stupisce nei test: "Mi sono divertito tanto".

2 Aprile 2019

È riuscito a strappare ai ferraristi l’unico sorriso di un inizio di stagione sofferto, eppure Mick Schumacher non fa una piega dopo aver debuttato al volante della Ferrari SF90 nella prima giornata di test post GP del Barhain. 

Il figlio del grande Michael, che fa parte della Ferrari Driver Accademy, ha percorso 33 giri, il più veloce dei quali in 1'32"552, crono migliorato in 1'29"976 nel pomeriggio, nonostante la pioggia battente.

Commentando la giornata Schumi junior è tornato indietro con la mente…: “In garage mi sono sentito come a casa fin dal primo momento visto che ero circondato da molte persone che mi conoscono fin da quando ero molto giovane. La SF90 e' incredibile per quanto e' potente, ma e' anche abbastanza semplice da guidare: per questo mi sono divertito cosi' tanto”. 

Poi un'analisi tecnica: “L'aspetto che mi ha impressionato maggiormente sono i freni, potentissimi. Mi pareva di poter frenare via via piu' tardi, tanto avevo la certezza che la vettura avrebbe comunque fatto la curva. Ringrazio Ferrari per la straordinaria opportunita' che mi ha dato".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesMick Schumacher spavaldo:
Mick Schumacher spavaldo: "Non sento nessun peso"
©Getty ImagesLewis Hamilton invitato a non andare in Arabia Saudita
Lewis Hamilton invitato a non andare in Arabia Saudita
©Getty ImagesFerrari: super lavoro per Charles Leclerc a Jerez de la Frontera
Ferrari: super lavoro per Charles Leclerc a Jerez de la Frontera
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle