Leclerc: "Ecco cosa chiederei a Senna"

Il ferrarista ha risposto alle domande dei tifosi sui social.

Con il Mondiale di Formula 1 attualmente fermo a causa dell'emergenza Coronavirus, Charles Leclerc è stato il protagonista sui social, dove sabato ha risposto ad alcune domande dei tifosi della Ferrari su svariate questioni, dal suo primo anno in rosso al suo idolo.

"Alla Ferrari ho imparato ad avere pazienza. Penso che sia stato difficile per me mantenere la pazienza in passato. Con la Ferrari ho imparato ad averla. Devi imparare dai migliori, come Sebastian Vettel e il team. Tutto richiede tempo e devi essere meno impaziente".

Sul suo idolo d'infanzia: "È stato Michael Schumacher, quando ero piccolo lui vinceva tanto, era impressionante e tutte le volte che guardavo la Formula 1 lui e la Ferrari erano quelli che seguivo maggiormente. Cosa chiederei a Senna se potessi parlare con lui?  Forse la pista più vicina, sarebbe un sogno per me gareggiare con lui, mi ha ispirato molto per il lavoro e il talento, che lui ha combinato per diventare il migliore".

leclerc

ARTICOLI CORRELATI:

Ferrari, Leclerc lancia la sfida a Sainz
Ferrari, Leclerc lancia la sfida a Sainz
Massa parla di Schumacher:
Massa parla di Schumacher: "Situazione complicata"
F1, Ferrari: Leclerc gira un cortometraggio a Montecarlo
F1, Ferrari: Leclerc gira un cortometraggio a Montecarlo
 
Le foto di Alessia Macari
Le foto di Ilenia De Sena
Oriana Tubiolo, la dottoressa-wag
Paola Saulino prorompente e sexy