F1, Verstappen batte di nuovo Hamilton: pole. Ferrari male

L'olandese davanti a tutti in Austria, Leclerc settimo e Sainz tredicesimo.

26 Giugno 2021

L'olandese davanti a tutti in Austria, Leclerc settimo e Sainz tredicesimo.

Max Verstappen ha ottenuto la pole position del Gran Premio di Stiria. Al Red Bull Ring il pilota olandese ha di nuovo battuto le Mercedes, mettendosi alle spalle Valtteri Bottas (che però partirà quinto dopo la penalizzazione inflitta sabato) e Lewis Hamilton. Molto bene Lando Norris: il pilota della McLaren ha preceduto anche Perez e scatterà dalla terza posizione in griglia di partenza.

Brutto sabato per la Ferrari: Sainz è uscito in Q2, partirà dalla tredicesima posizione. Leclerc è invece settimo, alle spalle dell'Alpha Tauri di Gasly.

In Q1 eliminati Latifi, Ocon, Raikkonen, Schumacher e Mazepin.
In Q2 fuori Russell, Sainz, Ricciardo, Vettel, Giovinazzi

Griglia di partenza (primi dieci)

Verstappen
Hamilton
Norris
Perez
Bottas
Gasly
Leclerc
Tsunoda
Alonso
Stroll

©Getty Images

NOTIZIE TOKYO 2020:

©Getty ImagesTokyo 2020, tutta la rabbia di Rachele Bruni
Tokyo 2020, tutta la rabbia di Rachele Bruni
©Getty ImagesTokyo 2020: Marcell Jacobs è pronto a tornare in pista
Tokyo 2020: Marcell Jacobs è pronto a tornare in pista
©Getty ImagesTokyo 2020: beach volley, il Brasile ci resta male
Tokyo 2020: beach volley, il Brasile ci resta male
©Getty ImagesTokyo 2020, grande soddisfazione per Federica Pellegrini
Tokyo 2020, grande soddisfazione per Federica Pellegrini
©Getty ImagesTokyo 2020, la transgender Hubbard si ritira ufficialmente
Tokyo 2020, la transgender Hubbard si ritira ufficialmente
©Getty ImagesTokyo 2020, rivelazione shock di Simone Biles
Tokyo 2020, rivelazione shock di Simone Biles
 
Dal paracadutista alla modella: le foto delle invasioni di campo più clamorose
Italia-San Marino 7-0: le foto della goleada
Villarreal, trionfo in Europa League: le foto
Gattuso in viola: tutte le panchine di Ringhio. Le foto
I gol che hanno deciso la corsa Champions: le foto
Coppa Italia, Atalanta-Juventus 1-2: le pagelle