Eddie Jordan ammette il suo errore su Lewis Hamilton

Il manager irlandese torna a parlare del campione britannico.

28 Gennaio 2021

"Qualcuno potrebbe dire che lo stanno già pagando troppo, e forse sì, è vero" sottolinea anche Eddie Jordan.

Eddie Jordan recita il mea culpa parlando di Lewis Hamilton. Il costruttore e manager irlandese lo fa ai microfoni di 'PA Media', ammettendo che non si aspettava potesse essere in grado di conquistare così tanti titoli mondiali. "Qualcuno potrebbe dire che lo stanno già pagando troppo, e forse sì, è vero – spiega -. Tutti però abbiamo detto che nessuno si sarebbe mai avvicinato al record di Michael Schumacher: la Mercedes ha trovato in Lewis un pilota che possiede il potenziale e il talento per battere il tedesco, diventando otto volte campione del mondo".

"Credo che Lewis firmerà questa settimana. Non credo che il tanto atteso annuncio arriverà a febbraio, la Mercedes tra l’altro è consapevole che a livello di immagine Hamilton è molto importante", aggiunge Jordan, secondo cui la telenovela sta per giungere al termine.

 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesF1, Vettel:
F1, Vettel: "La Ferrari va battuta, niente di personale"
©Getty ImagesLewis Hamilton, c'è chi comincia a salutarlo
Lewis Hamilton, c'è chi comincia a salutarlo
©Getty ImagesF1, Aston Martin: Sebastian Vettel punta altissimo
F1, Aston Martin: Sebastian Vettel punta altissimo
 
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle