L'Uefa vuole escludere subito i club "ribelli" dalla Champions

Il presidente Ceferin: "La Super League protegge gli interessi di una dozzina, non vorrei chiamarla una sporca dozzina".

19 Aprile 2021

Il presidente Ceferin: "La Super League protegge gli interessi di una dozzina, non vorrei chiamarla una sporca dozzina".

L'Uefa punta ad escludere immediatamente i 12 club fondatori della Superlega dalla Champions League. La confederazione europea avrebbe chiesto consulenze legali sulla possibilità di estromettere subito le semifinaliste Real Madrid, Chelsea e Manchester City dall’attuale Champions, oltre che il Manchester United dall’Europa League.

"Saranno i legali a dire se i club della Superlega parteciperanno ancora alla Champions. Stiamo ancora valutando la situazione con la squadra legale. È ancora presto, l'annuncio è arrivato ieri notte, non abbiamo ancora una soluzione ma cercheremo di applicare tutte le sanzioni che saranno possibili", sono le parole del presidente della Uefa Aleksander Ceferin.

"La Uefa non è solo questione di soldi, la Super League sì, protegge gli interessi di una dozzina, non vorrei chiamarla una sporca dozzina. La Champions senza quei 12? Certo, è possibile. Faremo la nuova Champions con o senza di loro".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesChelsea in finale, Real Madrid eliminato
Chelsea in finale, Real Madrid eliminato
©Getty ImagesNeymar demolito in Francia
Neymar demolito in Francia
©Getty ImagesChampions, altri record per Pep Guardiola
Champions, altri record per Pep Guardiola
 
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto
Torino-Parma 1-0, le foto