Guardiola non cambia idea: “Il Napoli è unico”

Il City domina per 30' contro gli azzurri, ma finisce col fiatone. Il tecnico catalano: "Mai vista una squadra così".

17 Ottobre 2017

Tutto facile, ma solo per 25’, per il Manchester City contro il Napoli.

Due gol, una traversa e un salvataggio sulla linea sembrano il preludio a una goleada, ma poi la squadra di Sarri prende le misure e gioca alla pari per 60’ contro i ragazzi di Guardiola.

Così, a fine gara, il tecnico dei Citizens ribadisce quanto detto alla vigilia sui rivali di giornata:

"Questa vittoria ci rende molto orgogliosi – ha detto Guardiola a Premium Sport – Se non si gioca su altissimi livelli, contro un avversario così non si vince, la mia felicità viene dal fatto che so chi abbiamo battuto. Abbiamo fatto un passo in avanti verso la qualificazione, Shakhtar e Napoli sono squadre fortissime”.

Così il calo avuto dalla squadra in particolare nel secondo tempo non preoccupa il tecnico catalano: “Ma pensate che il Napoli sia una squadra di ragazzini? Nella mia carriera di giocatore e allenatore non ho mai visto una squadra così. In Serie A hanno vinto otto partite di fila, non si possono segnare 7 gol a partita e non si può dominare sempre per 90 minuti”.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesChampions, City con un piede nei quarti: brilla anche Cancelo
Champions, City con un piede nei quarti: brilla anche Cancelo
©Getty ImagesAtalanta, caso Ilicic: subentrato e sostituito dopo 30'
Atalanta, caso Ilicic: subentrato e sostituito dopo 30'
©Getty ImagesChampions: il Real piega in extremis la Dea tra le polemiche
Champions: il Real piega in extremis la Dea tra le polemiche
 
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto
Juventus-Crotone 3-0, le pagelle
Serie A, le foto di Atalanta-Napoli 4-2
Milan-Inter 0-3, le pagelle del derby
Serie A: Cagliari-Torino 0-1, le pagelle
Serie A: Inter-Lazio 3-1, le pagelle