Glik cuore granata: "Attenta Juve"

"In Europa tutti ci volevano come avversario, poi però hanno pianto".

26 Aprile 2017

Monaco-Juventus sarà una sorta di derby per l'ex granata Kamil Glik. La squadra di Massimiliano Allegri, infatti, dovrà vedersela con i francesi del Principato nel doppio confronto di Champions League in semifinale, una sfida sentitissima per il polacco che ha militato tra le fila del Torino, indossando anche la fascia di capitano.

Il classe '88 ha rilasciato un’intervista a 'Tuttosport' nel corso della quale ha messo in guardia la Juventus: "Juve fortunata a prendere il Monaco? Mah, lo dicevano anche Manchester City e Borussia Dortmund, ma guardate come è andata. Alla fine abbiamo vinto sempre noi. La Juve è favorita sulla carta, ma per noi non conta niente. Nel calcio l'impossibile non esiste. Proveremo a fare un'altra sorpresa".

"E' normale che per me sia una partita diversa. Quando ho visto che avevano sorteggiato la Juve il cuore batteva più veloce. A Torino ho vissuto 5 anni splendidi. Un pezzo del mio cuore è granata, ho sentito tutti dopo il sorteggio", ha poi aggiunto l'ex torinista.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesL'Uefa vuole escludere subito i club
L'Uefa vuole escludere subito i club "ribelli" dalla Champions
©Getty ImagesChampions League: Real Madrid indenne a Liverpool, City avanti
Champions League: Real Madrid indenne a Liverpool, City avanti
©Getty ImagesThiago Silva sulle orme di Paolo Maldini
Thiago Silva sulle orme di Paolo Maldini
 
Milan-Genoa 2-1, le pagelle: la decide un autogol di Scamacca
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala