Spalletti: "Se resto, voglio lo scudetto"

29 Febbraio 2016

Luciano Spalletti ai microfoni di "Radio Anch'io Sport" è tornato a parlare del suo futuro: "Se io rimango alla Roma, voglio avere la possibilità di lottare per lo scudetto. Secondo ci sono arrivato con la Roma già per diversi anni. Bisogna essere dentro quelle squadre che hanno delle possibilità, poi puoi anche non riuscirci ma l'atteggiamento deve essere quello. Contro il filotto che ha fatto la Juve non puoi farci niente, hanno dimostrato di essere i più forti, di avere quella forza mentale. E' difficile dire che il Napoli non ha fatto bene, anzi, ha fatto un campionato eccezionale, ma la Roma deve avere le caratteristiche per lottare contro tutti".

Capitolo Totti: "Francesco è sicuramente uno dei calciatori piu importanti che ho a disposizione ma nel fare questo lavoro ci sono dei momenti in cui bisogna fare scelte diverse. Fra di noi c'è stato un malinteso che è dispiaciuto a entrambi e si è visto nei giorni successivi. Ora è tutto a posto, quello che deve fare lui è semplice: parlerà col presidente e io non voglio interferire su quello che è il campione Totti, sulla storia di Francesco con la Roma. Spero che Francesco chieda quello che gli suggerisce il suo cuore, che spesso gli ha dato suggerimenti corretti".

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Cristiano Ronaldo, occhiolino allo Sporting
Cristiano Ronaldo, occhiolino allo Sporting
©Buffon detta le condizioni per continuare a giocare
Buffon detta le condizioni per continuare a giocare
©Mercato Juventus: Neymar chiama Cristiano Ronaldo
Mercato Juventus: Neymar chiama Cristiano Ronaldo
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto