Roberto D'Aversa chiede aiuto

Il girone d'andata si chiude con la sconfitta contro la Roma, il tecnico del Parma pensa al mercato.

Dopo la Lazio, anche la Roma passa al “Tardini” di Parma vincendo 2-0 e prendendo il largo nel secondo tempo.

Ancora un ko in casa per i crociati, che chiudono il girone d’andata con l’amaro in bocca, ma pochi rimpianti vista la classifica lusinghiera e sopra le aspettative: "C'è rammarico per aver preso gol su palla inattiva dopo aver concesso poco a una squadra molto forte - ha detto Roberto D'Aversa al termine della gara - Abbiamo tenuto il campo per un’ora, poi ci siamo sciolti. Il dispiacere è anche per non aver concretizzato l'occasione più clamorosa nel primo tempo".

Ha pesato l'assenza di Inglese: "Roberto è un giocatore troppo importante per noi. Ho messo Gervinho con Biabiany sulla fascia e Siligardi tra le linee, che ha avuto un'occasione clamorosa". 

Ora il mercato. D'Aversa ammette che qualcosa andrà fatto: "I tifosi devono essere orgogliosi di questi ragazzi per come lottano fino alla fine, però numericamente siamo in difficoltà, ma la società sa dove e come intervenire. Sono sereno”.

ARTICOLI CORRELATI:

Giulini:
Giulini: "Maran? Tutti sotto pressione"
Parma, Radu non si arrende
Parma, Radu non si arrende
Inter, Sanchez non sarà riscattato
Inter, Sanchez non sarà riscattato
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium