D'Aversa è un mix di gioia e rabbia

Il Parma ipoteca la salvezza grazie alla vittoria di Firenze: "Noi sottovalutati" dice il tecnico crociato.

Firenze sorride ancora al Parma, che un anno e mezzo dopo aver conquistato al “Franchi” la promozione dalla Lega Pro alla B battendo l’Alessandria nella finale dei playoff mette il punto esclamativo al proprio girone d’andata sopra le righe espugnano il campo della Fiorentina dell’ex Pioli, agganciata a 25 punti. Salvezza virtualmente in tasca e zona Europa League vicina.

Roberto D’Aversa gongola ai microfoni di 'Sky Sport': “Abbiamo preparato la partita come meglio non avremmo potuto. Ringrazio il mio staff e tutti i giocatori. Sapevamo di essere inferiori alla Fiorentina sul piano tecnico e che avremmo dovuto puntare sui duelli individuali e sul dinamismo. Sono felice, ma quando si può contare su un gruppo di persone vere e di grande spessore, sia tecnico che umano, questi risultati sono possibili”.

Resta però l’amarezza per essere stati sottovalutati a inizio stagione: “Dispiace perché tre anni fa questa squadra era in Serie D, ma nessuno ne parla, e lo scorso anno eravamo partiti per fare i playoff. Ma pazienza, io penso a raggiungere gli obiettivi prefissati”.

ARTICOLI CORRELATI:

"ErLupacchiotto.com" compie 20 anni
Federica Zille: la competenza e il garbo a DAZN
Federica Zille: la competenza e il garbo a DAZN
Selfie e social sono la moda tra sportivi e non
Selfie e social sono la moda tra sportivi e non
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa