Riscatto Keita, l’Inter detta le condizioni

I nerazzurri puntano ad abbassare la cifra pattuita in estate con il Monaco per acquisire il cartellino dell'ex laziale.

L’Inter ha bisogno di gol. Per avanzare in Europa League dopo lo 0-0 dell’andata degli ottavi contro l’Eintracht Francoforte la squadra di Spalletti non ha alternative: bisogna segnare. Non facile considerando l’assenza ormai datata di Mauro Icardi e la squalifica di Lautaro Martinez.

L’unica punta a disposizione, peraltro non un centravanti di ruolo, è Keita Balde, reduce da un infortunio, ma pronto a caricarsi sulle spalle il peso dell’attacco contro i tedeschi.

Peraltro per l’ex laziale potrebbe essere l’occasione giusta per convincere la società a riscattarne il cartellino dal Monaco. Arrivato in estate con la formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 34 milioni, l’attaccante senegalese ha convinto, ma l’Inter, come riporta 'La Gazzetta dello Sport', non sembra disposta a pagare quella cifra.

In vista contatti con il Monaco per provare ad abbassare il prezzo, ma è chiaro che eventuali buone prestazioni del giocatore darebbero sostanza alle richieste in arrivo dal Principato…
 

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAltra partenza da Cagliari: Colombo
Altra partenza da Cagliari: Colombo
©Getty ImagesMilan femminile avanti con Ganz
Milan femminile avanti con Ganz
©Getty ImagesNuovo esonero per Fabio Grosso
Nuovo esonero per Fabio Grosso
 
Parma-Inter 1-2, le foto della vittoria nerazzurra
Genoa-Sampdoria, le foto del derby della Lanterna
Sassuolo-Napoli, le foto del pirotecnico 3-3
Juventus-Spezia 3-0, le pagelle
Roma-Milan 1-2, le pagelle
Italia femminile, goleada e qualificazione agli Europei: le foto