Per Moise Kean sono rimaste in tre

La Juventus valuta le proposte per il prestito dell giovane attaccante.

Bloccato Leonardo Spinazzola, la cui partenza in prestito al mercato di gennaio non avverrà dopo il lungo stop che attende Juan Cuadrado, appena operato al ginocchio, l’unica mossa della Juventus durante il mercato di gennaio sarà la cessione a titolo temporaneo di Moise Kean.

L’attaccante classe 2000 è reduce da una prima parte di stagione da spettatore nell’attacco extra-lusso a disposizione di Allegri e, anche su pressione dell’agente Mino Raiola, cambierà aria al fine di poter giocare e mettere in mostra le proprie doti che gli hanno permesso di diventare il primo Millennial a debuttare con la Nazionale.

Tra le tante proposte arrivate, sembrano essere tre quelle tra le quali i dirigenti bianconeri dovranno scegliere: in Italia è calda la pista che conduce al Bologna, che dalla Juventus potrebbe prelevare in prestito anche Sturaro, mentre all’estero restano in corsa l’Olympique Marsiglia, a caccia di un centravanti e da tempo interessato a Kean e l’Ajax, soluzione questa caldeggiata da Raiola e che potrebbe favorire l’arrivo a Torino del gioiellino de Ligt, difensore classe ’99 capitano dei Lancieri.

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, Pirlo è il nuovo allenatore
Juventus, Pirlo è il nuovo allenatore
Juventus, esonerato Maurizio Sarri
Juventus, esonerato Maurizio Sarri
Parma, Faggiano ha rescisso: va al Genoa
Parma, Faggiano ha rescisso: va al Genoa
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa