Parma-Bassi, è già finita

Il ritorno anticipato di Frattali porta alla rescissione a sorpresa per il portiere arrivato da svincolato a marzo.

Quattro partite e quattro gol subiti. Si conclude con questo bilancio la brevissima avventura di Davide Bassi con la maglia del Parma. All’indomani della vittoria sulla Maceratese, partita che ha segnato il ritorno tra i pali di Pierluigi Frattali 40 giorni dopo l’infortunio rimediato a Salò, l’ex portiere di Empoli, Torino, Sassuolo e Atalanta ha infatti rescisso il contratto che lo avrebbe legato al club crociato fino al prossimo 30 giugno.

Retrocesso al ruolo di 12°, Bassi ha scelto di dire addio al Parma di comune accordo con la società, a propria volta costretta a fare i conti con le regole relative al tesseramento dei calciatori Over, possibili per un massimo di 17 elementi. Così il numero di portieri a disposizione di D’Aversa torna quello di gennaio e la gerarchia è chiara: Zommers secondo di Frattali e Fall terzo.

"Desideriamo ringraziare di cuore Davide Bassi per la serietà, la professionalità e l’attaccamento alla maglia dimostrate in questo pur breve periodo di permanenza con noi. Purtroppo, però, le normative in vigore sugli Over gli impedirebbero di poter essere utilizzato, pertanto, anche in ragione del suo curriculum professionale con oltre 100 presenze in serie A, conveniamo sia corretto poterlo liberare” il commento del direttore sportivo Daniele Faggiano.
 

bassi

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, c'è l'accordo con Kean
Juventus, c'è l'accordo con Kean
Genoa, ufficiali Pjaca e Zappacosta
Genoa, ufficiali Pjaca e Zappacosta
Roma, nel mirino anche Torreira
Roma, nel mirino anche Torreira
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa