Moratti: "Benitez un errore. C'era terrore"

19 Aprile 2016

Massimo Moratti era in vena di sfogarsi, a margine di un evento a Milano nella serata di martedì.

L’ex presidente dell’Inter si è sciolto e ha parlato senza freni di uno dei più brutti e strani capitoli della storia recente, quello di Rafa Benitez: "Abbiamo sbagliato l'allenatore. E' un grande professionista ma c'era una grandissima differenza di carattere comunicativo e di rapporti".

Nello specifico Moratti ha sottolineato come il clima fosse ferreo nell’immediato post-Triplete, con José Mourinho andato al Real Madrid: "Io non ho fatto niente per rompere le scatole a lui, però a un certo punto mi veniva anche voglia perché sembrava che prima di tutto non potessimo festeggiare niente, perché vivevamo in un clima del terrore e dovevamo fare attenzione a non offendere nessuno. In questa situazione non c'era entusiasmo, che è la cosa che poi ti fa vincere”.

©

ARTICOLI CORRELATI:

©Mauro Icardi, fissato il prezzo: occasione per Juve e Roma
Mauro Icardi, fissato il prezzo: occasione per Juve e Roma
©Jorge Mendes delude la mamma di Cristiano Ronaldo
Jorge Mendes delude la mamma di Cristiano Ronaldo
©La Fiorentina resta abbottonata su Franck Ribery
La Fiorentina resta abbottonata su Franck Ribery
 
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto
Champions League: Manchester City - Psg 2-0, le foto