Montella: "Resterei al Milan, ma..."

Il tecnico rossonero deve prima convincere la nuova proprietà. E in vista del Palermo prende in giro Vitiello.

8 Aprile 2017

Reduce dal pareggio con il Pescara, con il Palermo il Milan deve vincere per non salutare il treno dell’Europa League.

Lo sa bene Vincenzo Montella, che nella consueta conferenza stampa della vigilia, ha provato a dare una lettura della sfida contro i rosanero: "Voglio vedere cose positive. E' una partita difficile, ma alla nostra portata. Ci sarà poco spazio centralmente e quindi servirà pazienza, un po' come è successo con il Genoa. Non dobbiamo giocare con frenesia come abbiamo fatto a Pescara. Spesso le partite si decidono negli ultimi 20 minuti, il Palermo ne ha subiti molti di gol nel finale. Spero comunque di risolvere prima la partita".

Per quanto riguarda il futuro, per rimanere tecnico del Milan l’ex 'Aeroplanino' deve sicuramente ottenere risultati sul campo, ma la vera incognita è il cambio di proprietà, come sottolineato dallo stesso Montella: "Faccio l'allenatore da qualche anno e so che in questo momento ci sono dei rumors. Essendoci un cambio di proprietà, dovremo prima conoscersi e capire cosa vogliamo l'uno dall'altro. Oggi sono felicissimo di allenare il Milan e spero di poterlo fare anche in futuro. Al Milan sto benissimo. Se ci saranno le condizioni, sarei felicissimo di proseguire qui. Io non so cosa pensano i nuovi proprietari di me, quindi al momento non posso dire altro".

Infine la rincorsa all’Europa League, con tanto di frecciatina al difensore palermitano Vitiello: "E’ meglio giocarla che restare a casa a guardarla. Le partite internazionali ti portano esperienza. Se devo scegliere tra una tournée estiva e un preliminare di Europa League preferisco il secondo. Non so quanti punti serviranno. Vitiello ha detto che siamo in crisi, sono andato a vedere e nelle ultime 8 partite abbiamo fatto 17 punti".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesBuffon, clamorosa ipotesi nerazzurra
Buffon, clamorosa ipotesi nerazzurra
©Getty ImagesGianluca Scamacca fa l'occhiolino a Zlatan Ibrahimovic
Gianluca Scamacca fa l'occhiolino a Zlatan Ibrahimovic
©Getty ImagesAchraf Hakimi giura fedeltà all'Inter
Achraf Hakimi giura fedeltà all'Inter
 
Europa League: Roma-Ajax 1-1, le foto
Liverpool-Real Madrid 0-0, le foto
Psg-Bayern Monaco 0-1, le foto della supersfida
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto