Michele Di Gregorio, no al Liverpool per la Juventus

Le parole dell’agente di Di Gregorio

Carlo Alberto Belloni, procuratore di Michele Di Gregorio, ha parlato a Tuttosport del trasferimento del suo assistito dal Monza alla Juventus: “Il direttore Giuntoli l’ha voluto fortemente. Gli ha detto più volte che rivedeva in lui Angelo Peruzzi”.

“Nel momento in cui trattavamo il passaggio alla Juve Giuntoli ha detto più volte a DiGre che le squadre vincenti si costruiscono dai portieri forti e lui per la sua squadra voleva avere il migliore della Serie A: Di Gregorio, appunto”, ha aggiunto.

L’alternativa sarebbe stata Liverpool: “C’era un forte interesse da parte dei Reds, però ci tengo a sottolineare che non è stato un no al Liverpool, bensì il mantenimento della parola data alla Juve. Ci eravamo stretti la mano con Giuntoli già da qualche mese e abbiamo voluto rispettare l’accordo preso. Per un portiere la Juve rappresenta il top come club dove giocare: lo dice la storia”.

Articoli correlati

P