Mbappé, l'Inter si tira fuori

Il direttore sportivo nerazzurro Ausilio toglie il francese dalla lista del mercato: "Il Monaco è una bottega cara".

23 Aprile 2017

L’incredibile sconfitta di Firenze non è certo stato il modo migliore per Piero Ausilio per festeggiare il rinnovo di contratto fino al 2020 con l’Inter. Il responsabile del mercato nerazzurro è stato ripreso più volte dalle telecamere impietrito al fianco di Steven Zhang e Javier Zanetti durante il crollo avuto dalla squadra di Pioli nel secondo tempo al 'Franchi'.

Prima della partita, Ausilio aveva parlato a Premium Sport, anticipando le linee guida dell’estate interista senza illudere i tifosi: “Ringrazio la società, evidentemente il mio lavoro è stato apprezzato al di là dei risultati. Il nostro mercato non potrà essere libero in ogni iniziativa, ma ci faremo trovare pronti per fornire quello che serve alla squadra".

Tradotto, nulla da fare per due dei migliori talenti del Monaco semifinalista di  Champions, Kylian Mbappé e Fabinho: "Non avete idea dei costi, il Monaco è una bottega cara".

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesAnsia Milan, si complica il rinnovo di un big
Ansia Milan, si complica il rinnovo di un big
©Getty ImagesHysaj sempre più vicino al Milan
Hysaj sempre più vicino al Milan
©Getty ImagesL'Imolese ha esonerato Catalano
L'Imolese ha esonerato Catalano
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto