La Federazione chiama Francesco Totti

Il presidente Gravina pensa a un ruolo per l'ex capitano della Roma vicino all'addio ai giallorossi: "Impossibile chiudere le porte a chi ha fatto la storia".

In attesa di ufficializzare l’addio alla Roma, scenario che potrebbe concretizzarsi durante la conferenza stampa già fissata per lunedì 17 giugno al Coni, Francesco Totti è già entrato nel novero dei grandi ex calciatori corteggiati dalla Federazione per ricoprire un ruolo dirigenziale o all’interno dei quadri della Nazionale.

Il nome dell’ex capitano della Roma è stato fatto direttamente dal presidente della Figc Gabriele Gravina, a margine dell’evento ‘The Coach Experience’. 

“Non può esserci chiusura ad ospitare all’interno del mondo della federazione, e quindi delle nazionali, grandi campioni come Totti o altri che hanno fatto la storia del calcio. La memoria del nostro calcio passa anche attraverso la loro partecipazione alle attività federali. Io aspetto un cenno da Francesco”. 

“La Figc è la casa della memoria e della storia - ha aggiunto Gravina - La Federazione non può non accettare l’idea di avere grandi campioni come Totti, De Rossi, Buffon, come Vialli o Baggio. Non può non pensare ad un loro coinvolgimento perché è la casa di questi campioni e non hanno bisogno di essere invitati, loro sono sempre parti attive della nostra vita quotidiana”.

totti

ARTICOLI CORRELATI:

Atalanta, Caldara verso il riscatto
Atalanta, Caldara verso il riscatto
Il Lione:
Il Lione: "La Juve vuole Aouar"
Torino, Cairo sbotta su Belotti
Torino, Cairo sbotta su Belotti
 
Le foto di Natasha Thomsen
Tutti in pista con Giulia Colombo
Le foto di Stefana Veljkovic
Rihanna incanta lo Stadium