Juventus: Mauro Icardi in pole se Cristiano Ronaldo se ne va

I bianconeri non possono più permettersi i 31 milioni di euro netti di ingaggio di CR7.

6 Marzo 2021

I bianconeri non possono più permettersi i 31 milioni di euro netti di ingaggio di CR7.

La Juventus in estate potrebbe andare incontro ad una rivoluzione importante della rosa, dovuta soprattutto ai problemi di budget generati dalle conseguenze della pandemia. Secondo quanto riporta Sportmediaset, i 31 milioni di euro netti di ingaggio annuo di Cristiano Ronaldo non rientrano più nelle possibilità della Vecchia Signora, disponibile a salutare il fuoriclasse portoghese nel caso arrivasse la giusta offerta (si accostano al giocatore i nomi del Psg e dell'Inter Miami, il club MLS di Beckham).

Il primissimo candidato alla sostituzione di CR7 è Mauro Icardi, da tempo pallino di mercato di Fabio Paratici e ormai da anni in contratto con Wanda Nara, moglie-agente dell'attaccante argentino. I campioni di Francia sono disposti a cedere il giocatore ma chiedono almeno 60 milioni di euro per il suo cartellino: la Juve vorrebbe proporre un prestito oneroso con diritto di riscatto la stagione successiva o quella dopo per spalmarne il costo. Su Icardi c'è anche il Milan.

©Getty Images

ARTICOLI CORRELATI:

©Getty ImagesParatici apre a Morata e glissa su Dybala
Paratici apre a Morata e glissa su Dybala
©Cristian LovatiGalliani:
Galliani: "Solo un momentaccio, Brocchi resta"
©Getty ImagesMercato Juventus: avanti tutta per lo scambio con Mauro Icardi
Mercato Juventus: avanti tutta per lo scambio con Mauro Icardi
 
Ajax-Roma 1-2, le foto del colpaccio giallorosso
Juventus-Napoli 2-1, le pagelle: ci pensano CR7 e Dybala
Real Madrid-Liverpool 3-1, le foto
Torino-Juventus 2-2, le foto più belle
Lituania-Italia 0-2, le foto
Italia-Irlanda del Nord 2-0, le foto