Juventus, le scelte di Thiago Motta: sei fuori dal progetto

La nuova Juventus sta prendendo sempre più forma

La stagione della nuova Juventus targata Thiago Motta è iniziata. Assenti i big ma, per il resto, Thiago Motta ha potuto iniziare ad indicare la nuova via che vuole intraprendere e, soprattutto, a far capire su chi punterà. Secondo la Gazzetta dello Sport, l’ex tecnico del Bologna avrebbe già fatto le sue scelte, con ben sei bianconeri “invitati” a lasciare la Vecchia Signora.

Arthur, McKennie, Milik, Rugani, Kostic e De Sciglio non rientrerebbero nei piani del nuovo allenatore. In realtà, sono scelte abbastanza logiche che vanno di pari passo con il modus operandi di Giuntoli. Ora il difficile è trovare una sistemazione valida ad ognuno di loro, cercando di monetizzare il più possibile.

Arthur potrebbe andare a giocare all’estero (Everton?) mentre più complicato trovare una soluzione per McKennie che, al momento, ha rifiutato ogni proposta. De Sciglio starebbe cercando una squadra in cui rilanciarsi, stesso discorso per Kostic che pare avere estimatori in Germania.

Rugani è stato offerto all’Atalanta come contropartita tecnica nella possibile trattativa per il centrocampista olandese Koopmeiners (obiettivo primario per completare il centrocampo bianconero) e potrebbe anche avere chances di andare in Arabia Saudita. Milik attende un’offerta da un club importante, possibilmente che gli garantisca anche di giocare con continuità. Un lavoro non facile per Giuntoli. Toccherà a lui trovare una sistemazione a ognuno di loro.

Articoli correlati

P