Juventus, ancora decisivo nel Derby ma niente rinnovo

Il colombiano indossa la casacca bianconera dal 2015

Ancora un gol nel Derby, una partita che sente più di tante altre. Cuadrado è tornato al gol proprio contro il Torino, una delle sue vittime preferite. Via social, ha festeggiato alla grande il gol, ringraziando l’Altissimo: “Sono così grato a Dio di essere tornato a segnare e di più in una partita che sarà sempre speciale. E’ passato un po’ di tempo per gli infortuni, abbiamo perso il ritmo, ma i momenti difficili se ne approfitti ti portano a crescere, soprattutto nell’essere come Gesù, sapendo che tutto aiuta per il bene”.

Un gol importante ma che non gli porterà il rinnovo di contratto (in scadenza a giugno). Il destino del classe 1988 pare ormai segnato. Arrivato a Torino, sponda bianconera, nell’estate del 2015, ha probabilmente disputato il suo ultimo Derby. L’ha fatto da protagonista, ancora una volta. Futuro? Per ora si sa solo che vorrebbe restare in Europa, sempre che non arrivi un miracolo e la Juventus decida di tenerlo per un’altra stagione.

Articoli correlati

P