Inter, Beppe Marotta prepara la rivoluzione per arrivare ad Albert Gudmundsson

L’Inter non molla Gudmundsson

L’Inter non molla la presa per Albert Gudmundsson. Dopo aver ormai definito l’arrivo di Josep Martinez dal Genoa, i nerazzurri sono tornati al lavoro per provare a portare a Milano anche il fantasista islandese. Tuttavia, il club rossoblù non avrebbe intenzione di fare sconti e sarebbe disposta a trattare una cessione del numero 11 solamente per una cifra intorno ai 35 milioni di euro. 

Secondo quanto riportato da “Tuttosport”, i dirigenti meneghini, per arrivare al trequartista islandese, avrebbero bisogno di crearsi un tesoretto attraverso le operazioni in uscita. Sarebbero già 10, infatti, i giocatori che Beppe Marotta e Piero Ausilio avrebbero messo sul mercato: Correa, Radu, Agoumé, Vanheusden, Filip Stankovic, Oristanio, Satriano, Sebastiano e Francesco Pio Esposito e Marko Arnautovic, che potrebbe lasciare i nerazzurri qualora arrivasse un’offerta congrua.

Una volta sfoltita la rosa, il club meneghino potrebbe tentare l’assalto a Gudmundsson sulla base di un’operazione simile a quella effettuata per Davide Frattesi, ovvero prestito con obbligo di riscatto, così da spostare il peso dell’investimento sul prossimo esercizio contabile.

Sul fronte dei giovani, in aggiunta, l’Inter avrebbe preso una decisione anche in merito al proprio gioiellino Valentin Carboni, il quale avrebbe una valutazione intorno ai 30 milioni di euro. I nerazzurri avrebbero deciso di togliere il giocatore dal mercato, così da permettere a Simone Inzaghi di valutarlo nel ritiro estivo. L’ex Monza è attualmente impegnato in Copa America con l’Argentina e nella notte tra sabato 29 e domenica 30 giugno potrebbe fare il suo debutto con la nazionale contro il Perù.

Articoli correlati

P