Inter, Beppe Marotta a cuore aperto sul futuro di Lautaro Martínez

Inter, Beppe Marotta a cuore aperto sul futuro di Lautaro Martínez

Nel corso di un'intervento ai canali social di "Cronache di spogliatoio", l'Amministratore delegato dell'Inter Beppe Marotta, tra i vari temi trattati si è soffermato sul futuro di Lautaro Martínez, il cui contratto scadrà a giugno 2026. In aggiunta, l'ex dirigente della Juventus è tornato a parlare anche del turbolento addio di Milan Skriniar.

"Lautaro è un grandissimo calciatore, un bravo papà e una persona che ha dentro dei valori importanti. Lui ama l'Inter come l'Inter ama lui e con noi vuole rimanere. Noi siamo contenti di averlo e faremo di tutto per tenercelo. Oggi è una bandiera del club, perché ha la fascia da capitano. Quando si fa un simile gesto significa che quella persona è diversa rispetto agli altri" ha esordito l'Ad dei nerazzurri.

"Ci sono state divergenze fra Skriniar e l'Inter e questo ha portato ad una rottura di quello che era un rapporto di amicizia molto buono. A quel punto le strade si sono divise, lui ha deciso di passare al PSG e noi siamo andati avanti senza di lui ottenendo ottimi risultati" ha proseguito l'ex dirigente della Juventus.

"Zhang è una persona giovane, brava e molto ambiziosa. Ha fatto un ottimo lavoro come presidente dell'Inter e ha voglia di ricoprire questo ruolo ancora a lungo. In cuor mio spero che rimanga" ha chiosato Beppe Marotta in merito al patron nerazzurro e proprietario di Suning International.

Articoli correlati