Draxler snobba ancora la Juve

6 Aprile 2016

Lui è stato l’oggetto del desiderio della Juventus per tutta la scorsa estate, prima di firmare per il Wolfsburg sul finire di agosto. Che Julian Draxler avesse qualità da futuro campione non lo si scopre oggi, ma adesso l’ex Schalke sembra aver trovato la piena maturità atletica e psicologica.
 
Dopo aver frullato l’Italia in amichevole, il fantasista tedesco ha trascinato i lupi alla sorprendente vittoria sul Real Madrid nell’andata dei quarti di Champions, che le italiane, Juve compresa, devono guardare dalla tv.
 
Intervistato da Premium Sport, Draxler gongola per il risultato, pur senza illudersi, prima di tornare sui fatti di 8 mesi fa: “Il Real è una grandissima squadra, noi abbiamo solo vinto la prima partita grazie a una grande prestazione collettiva. Al Bernabeu ci sarà da soffrire”. 
 
"La Juventus è una squadra fortissima e conosciuta in tutto il mondo, ma adesso sono a un passo dalla semifinale di Champions, quindi penso di aver preso la decisione giusta venendo al Wolfsburg”
 
©

ARTICOLI CORRELATI:

©Roma, Fonseca non pensa al futuro:
Roma, Fonseca non pensa al futuro: "Devo staccare dal calcio"
©Inter, il futuro di Conte si decide in settimana
Inter, il futuro di Conte si decide in settimana
©Mauro Icardi, fissato il prezzo: occasione per Juve e Roma
Mauro Icardi, fissato il prezzo: occasione per Juve e Roma
 
Juventus-Inter 3-2, le foto
Salernitana, è qui la festA. Le foto
Juventus-Milan 0-3, le foto
Inter, delirio a San Siro per la festa scudetto: le foto
Roma-Manchester United 3-2, le foto
Chelsea-Real Madrid 2-0, le foto