Donadoni detta il mercato del Bologna

Il tecnico rossoblù chiede 3 innesti per non soffrire.

La partita contro il Milan sarà sempre speciale per Roberto Donadoni. L’ex numero 7 dell’era dei trionfi con Sacchi e Capello ha spesso tirato brutti scherzi al suo passato da tecnico, dai tempi del Livorno a due anni fa, quando il Parma passò clamorosamente 4-2 al Meazza contro la squadra allenata da Clarence Seedorf.
 
Il 6 gennaio toccherà al Bologna cercare il colpo a sorpresa. "Ci teniamo ad iniziare bene, vogliamo misurarci alla pari contro i rossoneri – ha detto Donadoni a Sky Sport - 'San Siro' sarà una grande vetrina, proveremo a metterli in difficoltà".
 
Intanto, in vista deIl’apertura del mercato, che ha visto associare ai rossoblù già parecchi nomi (Calleri, Ranocchia, Rossi…), Donadoni ha "dettato" alla società la lista degli obiettivi per rispettare l’obiettivo di una salvezza tranquilla: "Abbiamo le idee chiare su cosa ci serva. Non facciamo nomi, ma cercheremo di inserire quei 2-3 tasselli per dare più qualità ed esperienza al gruppo".

ARTICOLI CORRELATI:

Juventus, Pirlo è il nuovo allenatore
Juventus, Pirlo è il nuovo allenatore
Juventus, esonerato Maurizio Sarri
Juventus, esonerato Maurizio Sarri
Parma, Faggiano ha rescisso: va al Genoa
Parma, Faggiano ha rescisso: va al Genoa
 
Le foto di Susanna Canzian, nerazzurra da urlo.
Beatrice Bonfanti bella e atletica
Ekaterina, sexy ballerina
Cintia Doroni: la bellissima Dottoressa